Forex Trading Italia

Costo della vita in Polonia - Aggiornamento dicembre 2017

Informazioni e prezzi del costo della vita in Polonia. Quanto si spende e quanto costa vivere in Polonia rispetto all'Italia.

  • Valuta ufficiale Polonia: Zloty polacco
  • Codice internazionale: PLN
  • Oggi 1 Zloty polacco (PLN) vale 4,2137 Euro Tasso di cambio EUR/PLN

Affitto / acquisto casa

Il costo medio di affitto di una casa in Polonia è di 435,09 euro (1.833,33 PLN), 262 euro più basso rispetto a quello italiano. Invece, il costo medio per comprare casa in Polonia è di 1.472,10 euro (6.202,94 PLN) al metro quadro, 1.736 euro al metro quadro più basso rispetto a quello italiano.

Affitto appartamento in centro (1 camera)
371,55 € (1.565,59 PLN)
Affitto appartamento periferia (1 camera)
278,72 € (1.174,45 PLN)
Affitto appartamento in centro (3 camere)
626,64 € (2.640,46 PLN)
Affitto di un appartamento periferia (3 camere)
463,45 € (1.952,80 PLN)
Prezzo m2 acquisto appartamento in centro
1.760,23 € (7.416,99 PLN)
Prezzo m2 acquisto appartamento periferia
1.183,98 € (4.988,89 PLN)
Tasso di interesse annuo per un mutuo casa (%)

Divertimento / tempo libero

Palestra (1 mese per 1 adulto)
27,73 € (116,85 PLN)
Noleggio di campo da tennis
10,11 € (42,61 PLN)
Cinema, 1 posto
5,46 € (23,00 PLN)

Mangiare fuori

Pranzo o Cena in Ristorante
4,75 € (20,00 PLN)
Pranzo per 2, Tre Portate
22,55 € (95,00 PLN)
Pranzo al Mc Donalds
3,80 € (16,00 PLN)
Birra locale (50 dl)
1,42 € (6,00 PLN)
Birra importata (33 dl)
1,42 € (6,00 PLN)
Cappuccino o caffè
1,70 € (7,17 PLN)
Coca (33 dl)
0,84 € (3,56 PLN)
Acqua (33 dl)
0,64 € (2,68 PLN)

Shopping

1 paio di jeans (Levis 501)
58,32 € (245,76 PLN)
1 vestito estivo in un negozio catena (Zara, H&M)
30,52 € (128,60 PLN)
1 paio di scarpe da corsa Nike
61,71 € (260,04 PLN)
1 paio di scarpe eleganti da uomo
66,95 € (282,11 PLN)

Spesa quotidiana

Latte (1 litro)
0,59 € (2,49 PLN)
Pane (500 grammi)
0,61 € (2,58 PLN)
Riso (1 kg)
0,76 € (3,20 PLN)
Uova (12)
1,45 € (6,11 PLN)
Formaggio locale (1 kg)
5,10 € (21,47 PLN)
Petto di pollo (1 kg)
3,67 € (15,46 PLN)
Carne Rossa (1 kg)
7,60 € (32,02 PLN)
Mele (1 kg)
0,61 € (2,55 PLN)
Banana (1 kg)
1,03 € (4,34 PLN)
Arance (1 kg)
1,04 € (4,37 PLN)
Pomodori (1 kg)
1,12 € (4,73 PLN)
Patate (1 kg)
0,37 € (1,57 PLN)
Cipolla (1 kg)
0,42 € (1,77 PLN)
Lattuga
0,61 € (2,57 PLN)
Acqua (1,5 litri)
0,44 € (1,84 PLN)
Bottiglia di vino
4,75 € (20,00 PLN)
Birra locale (50 cl)
0,67 € (2,82 PLN)
Birra importata (33 cl)
0,94 € (3,98 PLN)
Pacchetto di sigarette (Marlboro)
3,49 € (14,70 PLN)

Stipendi

Lo stipendio medio in Polonia è di 691,45 EUR (2.913,54 PLN), 809 EUR più basso rispetto a quello italiano.

Salario medio mensile (dopo le tasse)
691,45 € (2.913,54 PLN)

Trasporti

Biglietto singolo (trasporto locale)
0,76 € (3,20 PLN)
Pass mensile
23,73 € (100,00 PLN)
Taxi, tariffa iniziale
1,42 € (6,00 PLN)
Taxi, 1 km
0,52 € (2,20 PLN)
Taxi, 1 ora
8,31 € (35,00 PLN)
Carburante
1,13 € (4,77 PLN)
Volkswagen Golf 1.4 90 KW (o equivalente)
16.064,43 € (67.690,00 PLN)

Utente / bollette

Elettricità, Riscaldamento, Acqua, RSU (app. 85 m2)
148,66 € (626,40 PLN)
1 minuto di chiamata da cellulare, tariffa locale
0,06 € (0,26 PLN)
Internet (10 Mbps, ADSL)
10,67 € (44,95 PLN)

Informazioni sul costo della vita in Costo della vita in Polonia

La Polonia è uno degli stati dell'Unione Europea verso i quali sempre più italiani si stanno spostando: vuoi per il costo della vita più basso rispetto al nostro paese, per un popolo molto amichevole e per le tante cose da vedere, a livello naturalistico ma non soltanto, oltre che per lo Zloty polacco, che permette di avere un cambio con l'euro molto vantaggioso, la Polonia è spesso l'obiettivo di giovani e meno giovani.

In questo articolo vogliamo approfondire il concetto del costo della vita in Polonia, in maniera da fornirvi una guida utile per decidere se il paese dell'est europeo potrebbe essere la vostra futura casa.

Costo della vita in Polonia 2016: le cose da sapere

Diciamo che rispetto al passato, la vita in Polonia è aumentata in termini di costo, anche se ovviamente siamo su un livello ancora più basso rispetto all'Italia.

Lo stipendio medio si aggira attorno a 600 euro (circa 2.600 zloty polacchi) al cambio euro zloty di oggi, mentre la soglia di povertà è attorno alle 200 euro (circa 870 zloty).

Il costo di casa è molto conveniente fuori dalle grandi città, mentre diventa più alto nei centri urbani importanti (ma questo accade praticamente ovunque).

Andare a vivere a Cracovia o a Varsavia comporta una spesa che può arrivare fino a 700 euro al mese per l'affitto (contro i circa 250 euro al mese in città più piccole), mentre l'acquisto di casa ha dei prezzi che vanno da 1.200 a 1.700 euro al metro quadrato. Da aggiungere l'IVA in Polonia, attualmente al 23%.

Centro storico di Varsavia, Polonia

Opportunità di vita in Polonia

C'è chi dice che la Polonia sia uno dei pochi paesi europei a non risentito molto della crisi economica, finanziaria e politica, e anzi che le opportunità di lavoro siano in aumento. Attenzione però, perché non è tutto bello e tutto bene in Polonia.

C'è da dire che la burocrazia del paese è a volte paralizzante, aprire un'impresa in Polonia chiede giorni e giorni (un po' come in Italia), l'assistenza sanitaria è adeguata e il sistema scolastico è molto migliorato rispetto al passato.

Per chi vuole trasferirsi in Polonia per vivere, diciamo che la scelta di grandi città come Cracovia o Varsavia regala maggiori opportunità (oltre ovviamente ad un costo della vita più alto), si parla tranquillamente inglese (o tedesco, se lo parlate) e ci sono degli spunti interessanti a livello di cultura e modernità: pub, caffetterie, discoteche, locali notturni.

Diverso è il discorso se si vuole andare in un paese più piccolo, sicuramente meno costoso per vivere ma più tradizionalista, in cui si potrebbe fare più fatica ad adattarsi.

Aprire un'attività in Polonia

Per chi arriva dall'Italia, aprire un'azienda in Polonia non è difficile. Da sapere è che ci sono delle Zone Economiche Speciali (che dureranno almeno fino al 2026), pensate per attirare investimenti stranieri.

La Polonia, grazie ad un rapporto di cambio vantaggioso, ad una manodopera che costa anche poco e a forti investimenti da parte del Governo, attira sempre più stranieri.

La procedura di apertura di un'impresa non è complessa, mentre per quanto riguarda i settori più attivi, troviamo quelli dei mezzi di trasporto, i prodotti farmaceutici, le attività sanitarie e il settore dell'energia elettrica e del gas.