Investimenti Breve Termine

Migliori investimenti sicuri di breve periodo (max 12 mesi): da basso/medio rendimento (BFP, bond e conti deposito) ad Alto Rendimento (Trading). Quale conviene oggi?

Investimenti Sicuri a Breve Termine: i migliori

Fare degli investimenti sicuri a breve termine non è una cosa semplice, lo sappiamo bene, soprattutto se si vuole guadagnare molto nel giro di poco tempo.

In questo mondo il concetto di sicurezza non va di pari passo con quello di rendimento e, se è vero che un investimento sicuro non ci farà perdere soldi, d’altra parte è anche vero che non ci farà diventare ricchi.

Nonostante questo, sono ancora tanti coloro che preferiscono la certezza di riavere il denaro indietro alla scadenza dell’investimento, alla remunerazione legata ad un certo rischio di perdita.

Per questo motivo, in questo articolo vogliamo approfondire i migliori investimenti sicuri a breve termine, per chi cerca piccoli (o grandi) investimenti oggi più remunerativi.

Cosa sono gli investimenti a breve termine

La definizione di investimenti a breve termine è semplice: tutti gli investimenti che hanno durata massima 12 mesi (fino a 1 anno).

Sono investimenti da 1 mese, 3 mesi, 6 mesi o anche 9 e 12 mesi, la cosa importante è che non superino l’anno di durata.

Migliori investimenti sicuri a breve termine

Gli investimenti a breve termine sono oggi aperti praticamente a qualunque importo si desideri mettere da parte ed investire, a partire da 100 euro fino a chi cerca idee per sapere come investire 30.000 euro.

Di seguito i migliori investimenti a breve termine che si possono fare nel 2020.

Conti di deposito

Benché non siano emessi dal Governo, i conti di deposito sono comunque soluzioni sicure anche perché, fino a 100.000, sono garantiti dal Fondo di Sicurezza dei Depositi, che interviene a proteggere le somme degli investitori nel caso di fallimento della banca.

Sul mercato italiano (ed internazionale) ci sono tantissime opportunità, praticamente ogni banca ha il suo conto deposito:

Sono ideali per chi vuole un investimento remunerativo (più dei BFP e dei BOT) che possa essere al tempo stesso sicuro ma con la possibilità di ritirare il proprio denaro in ogni momento in cui se ne abbia bisogno.

Questo vale anche se si vuole ritirare soldi con il conto deposito vincolato: sarà sempre possibile ritirare il proprio denaro senza penali ma si perde il diritto di ricevere un interesse più elevato (il cosiddetto interesse “vincolato”) e al suo posto si otterrà la remunerazione dell’interesse base.

Approfondimenti ed articoli correlati:

Buoni fruttiferi postali

Una delle scelte più sicure in assoluto perché sono emessi da Poste Italiane e garantiti dallo Stato. I buoni fruttiferi, o BFP, hanno durata variabile e permettono di avere dei rendimenti che si aggirano attorno al mezzo punto percentuale di media.

Sono ideali per chi si fida delle Poste, magari ha già qualche altro prodotto postale, e desidera continuare su questa linea.

Approfondimenti ed articoli correlati:

Non conviene investire in BFP poiché i rendimenti sono minimi, per cui è meglio optare per altre soluzioni altrettanto sicure come i conti deposito o il PAC di MoneyFarm, il miglior servizio di consulenza in Italia.

Iscriviti gratis a Moneyfarm

Titoli di Stato, CCT e BOT

E’ uno degli investimenti più sicuri in assoluto, a condizione di scegliere il giusto stato. I BOT italiani, ad esempio, sono investimenti sicuri di breve scadenza, entro 12 mesi dall’emissione.

Sono perfetti per chi non sa come “parcheggiare” il proprio denaro ma vorrebbe farlo in maniera sicura, senza correre alcun rischio.

Sono ideali per chi investe in maniera più o meno professionale: i trader professionisti potranno sceglierli nell’attesa di trovare soluzioni più remunerative, chi non lo fa come lavoro può sceglierli per dormire tranquillo di notte, con la consapevolezza che il proprio denaro sia al sicuro.

Tra l’elenco dei migliori titoli di Stato troviamo anche i bund tedeschi, il top quando si tratta di affidabilità, ma una delle soluzioni meno “golose” per ciò che riguarda i rendimenti.

Come scegliere il miglior investimento di breve termine 2020?

Molto dipende da quello che volete fare, dall’obiettivo che desiderate raggiungere:

Investimenti Breve Termine Alternativi: il trading CFD

Il trading in CFD (Contratti per Differenza) è un altro strumento per investire a breve termine. Benché non si possa definire un modo di investimento sicuro, il trading è visto come un investimento ad alto rendimento e ha potenzialità elevate ed è scelto da tanti per sfruttare i movimenti dei mercati e guadagnare da essi.

Il trading con i CFD si può fare aprendo un conto presso un broker autorizzato ad operare in Italia come eToro (click per il sito ufficiale) che permette di aprire un conto partendo da 100 € e di investire senza commissioni.

Per far sì che diventi un investimento a breve termine redditizio è importante fare prima pratica con un conto demo (o di prova) così da capire tecnicamente come funziona il mercato.

Poi bisogna ricordare che i rischi di perdere tutto sono concreti, per cui affinché possa diventare un investimento il più sicuro possibile bisogna procedere con calma ed investendo il minimo, solo somme che si possono perdere senza rischio di danneggiare il proprio benessere, anche economico.