Investire Oggi Consigli: Dove e Come

In questa sezione di forextradingitalia.it abbiamo raccolto i migliori consigli per capire dove e come investire oggi al fine di far fruttare i tuoi risparmi.

Si tratta di guide indipendenti su come investire oggi, dove conviene e come fare.

Ti ricordiamo che non ci assumiamo alcuna responsabilità sui tuoi investimenti, valuta sempre il tuo grado di rischio per capire fino a che punto puoi spingerti.

E se proprio non sai come investire oggi, affidati agli esperti dell’investimento online Moneyfarm (vedi sito ufficiale) che sapranno consigliarti nella strategia migliore per i tuoi investimenti.

Investire oggi, consigli: come e dove

Abbiamo fatto diverse suddivisioni sugli investimenti che puoi fare oggi per le tue finanze.

Investire oggi: RISCHIO

Investire oggi: DURATA

Investire oggi: IMPORTO

Una delle prime scelte da fare quando si vuole investire oggi è quella di capire quanto denaro investire.

La risposta non è uguale per tutti, e dipende molto dal proprio grado di avversione al rischio.

Ad esempio, c’è chi preferisce investire piccole somme di 1.000 euro al massimo, e chi invece può tranquillamente investire anche 10.000 euro ed oltre.

Per capire quanto investire dovresti semplicemente chiederti se ti senti tranquillo o tranquilla ad investire TOT denaro. Se è una cosa che ti fa dormire di notte, allora puoi procedere pure, altrimenti è meglio pensare meglio a quanto investire oggi.

Se non hai la certezza, rivolgiti ad investitori esperti come Moneyfarm (vedi sito ufficiale), azienda italiana che ha tutta la preparazione necessaria per aiutarti a prendere la decisione migliore per le tue esigenze.

Investire oggi: TIPOLOGIA

In questa sezione troverai i vari investimenti che puoi fare oggi suddivisi per tipologia.

DOVE Investire oggi

Dove investire oggi? In questa sezione troverai tutti i nostri approfondimenti su dove conviene investire, se in Italia o all’estero.

INVESTIRE IN
ITALIA

Investire oggi: POSTA

Investire oggi: BANCA

Investire in banca è una delle scelte principali che fa chi ha un po’ di soldi da parte.

Ma conviene davvero? Che rischi e che opportunità di guadagno ci sono nel 2023?

Investire oggi: BASSO rischio

Se cerchi dei modi per investire oggi a basso rischio ecco alcune delle migliori opportunità di mercato per fare degli investimenti affidabili e sicuri.

Investire oggi: ALTO rendimento e alto rischio

Se cerchi dei modi per investire oggi e non hai problemi a correre rischi, ecco alcune delle migliori opportunità di mercato.

Investire OGGI in Immobili

Il crowdfunding immobiliare è un investimento molto interessante perché rende l’immobiliare alla portata di tutti.

Sappiamo che investire in immobili può essere una scelta remunerativa, anche se uno degli aspetti negativi è che c’è bisogno di soldi per poterli acquistare (nell’attesa di rivenderli).

Il crowdfunding immobiliare, invece, permette di iniziare ad investire in immobili a partire da 100€, grazie a servizi come Re-Lender (click per il sito ufficiale) o l’italiana Italy Crowd (click per andare sul sito ufficiale).

In sostanza, questo investimento consiste nell’acquistare una quota di immobili e guadagnare tramite la rivendita di questa quota, o tramite una remunerazione costante, come ad esempio in caso di affitto dell’immobile di cui si possiede una quota.

Puoi iscriverti gratis ai servizi di crowdfunding immobiliare e valutare che tipologia di immobile è possibile acquistare: ogni servizio ti metterà in evidenza anche una certa percentuale di remunerazione per ogni singolo investimento. 

Investimenti alternativi

Nel 2023 puoi scegliere diverse investimenti alternativi che possono fare al caso tuo: si tratta di tutti quegli investimenti diversi dal solito che possono comunque essere remunerativi.

Come diventare un investitore migliore: 3 consigli

Se vuoi investire oggi e diventare un investitore migliore, di seguito ti diamo alcuni consigli che potrebbero tornarti utile.

Studia: uno dei modi migliori per diventare un investitore migliore è quello di studiare in maniera costante, ricercare le ultime notizie sui mercati finanziari e rimanere aggiornato sugli strumenti di investimento. Leggi libri di trading forex e segui corsi di trading per aumentare le tue conoscenze e migliorare la comprensione dei mercati.

Sviluppa una strategia di investimento: una volta acquisita una buona conoscenza dei mercati, è importante sviluppare una strategia di investimento che si adatti ai tuoi obiettivi e al tuo profilo di rischio. Alcuni fattori da considerare sono:

  • l’età;
  • il reddito che hai;
  • l’obiettivo di rendimento a lungo termine.

Studia bene i mercati dove vai ad investire: prima di fare un investimento, è importante fare un’analisi accurata del mercato in cui stai per investire. Cerca di comprenderne il funzionamento, i fattori che influiscono sul prezzo degli asset, le opportunità ed i rischi associati all’investimento. Potrebbe essere utile studiare i trend storici, le notizie economiche e le prospettive future del mercato per fare previsioni di trading più accurate.

Gestori patrimoniali: MoneyFarm

Altra possibilità d’investimento è poi quella offerta dai cosiddetti gestori patrimoniali. Anche in questo caso siamo nel campo del fintech, trattandosi di piattaforme operanti sul web, offrendo servizi tesi a garantire un rendimento agli utenti che decidano di aderire alla proposta.

Il più famoso nel nostro Paese è al momento MoneyFarm. L’azienda (vedi il sito ufficiale) è stata fondata nel 2011 e nel lasso di tempo intercorso è riuscita a segnalarsi per la capacità di assicurare notevoli rientri alla propria clientela, calcolati di recente tra l’8,29 e il 19,77%, in base al profilo di rischio scelto.

Il funzionamento è molto semplice: basta infatti collegarsi al sito dell’azienda e mettersi in contatto con gli incaricati, i quali daranno vita ad un piano di investimento parametrato sul profilo di rischio dell’utente.

Ove questi accetti dovrà corrispondere per la prestazione una commissione, senza alcun costo aggiuntivo.

Il tutto con una trasparenza che è molto rara nel settore bancario e tale da permettere a MoneyFarm una crescita di reputazione premiata ripetutamente, se si pensa che negli ultimi 5 anni è stata giudicata la migliore in assoluto nel panorama italiano.

Green Economy

Per chi abbia intenzione di investire nella Green Economy o fare Impact Investing, si tratta di asset che potrebbero lievitare in maniera consistente nel futuro.

Le aziende che operano in settori come l’eolico o il fotovoltaico, ovvero le cosiddette fonti rinnovabili, dovrebbero trarre grande giovamento dall’imminenza della battaglia contro il mutamento climatico.

Quali sono le aziende più promettenti in questo ambito? Ad indicarle è il Renewable Energy Industrial Index, un indice che raggruppa le 30 imprese più grandi a livello globale. Tra i nomi indicati dagli esperti, vanno ricordate ad esempio Siemens Gamesa, NextEra Energy, Vestas Wind Systems e Albioma.

Gruppi che già ora mostrano la capacità di generare utili e che sono destinate a crescere proprio in forza di una evoluzione che spinge verso forme di energia meno inquinanti rispetto alle fonti fossili.

Ai quali si potrebbero aggiungere nel futuro aziende che oggi operano prevalentemente nel settore delle fonti fossili, ma che stanno virando sempre più verso la Green Economy, per non trovarsi spiazzate.

Innovazione

Il futuro dell’impresa sembra risiedere nell’innovazione. I processi di globalizzazione hanno infatti portato ad una competizione sempre più estesa, in cui soltanto le aziende che sono in grado di sfruttare al meglio le nuove tecnologie sembrano avere le carte in regola per reggere.

Le startup sono ormai considerate il motore dell’economia moderna e attraggono una quota crescente di capitali da parte degli investitori. Anche in Italia è possibile investire in questo genere di aziende, solitamente caratterizzate da dimensioni modeste, ma che hanno un grande potenziale di crescita.

Chi intende sostenerle può puntare sull’Equity Crowdfunding, il canale regolamentato dalla Consob che permette di acquistare azioni o quote di aziende italiane che promettono notevoli possibilità di crescita.

I vantaggi che si prospettano per chi decida di sfruttare questo canale sono in particolare:

  1. una rivalutazione delle quote che può essere molto pronunciata, permettendo di lucrare sulla differenza tra prezzo di acquisto e di vendita;
  2. l’abbattimento degli iter burocratici, garantito dall’utilizzo dei mezzi informatici. In pratica tutto il processo avviene online, senza che si renda necessario conoscere i soci oppure prendere parte alle assemblee sociali. L’unica incombenza consiste nel sottoscrivere le quote tramite la piattaforma che le propone;
  3. il godimento di dividendi annui, come avviene per i normali investimento azionari;
  4. la possibilità di detrarre IRPEF o IRES per il 40%, pagando quindi meno tasse indipendentemente dall’esito dell’investimento.

Un ventaglio di vantaggi da soppesare con una certa attenzione e che potrebbero rivelarsi in grado di fare la differenza anche in considerazione del fatto che questo genere di aziende è atteso ad una crescita esponenziale nel prossimo futuro.

    Shut-in Economy

    C’è un altro settore che sta emergendo con sempre maggiore forza. Si tratta della Shut-in Economy. Stiamo parlando in pratica quel modello di “economia chiusa”, che prevede ordini da casa di prodotti e servizi di cui usufruire senza necessità di spostarsi dalla propria abitazione.

    Si tratta di un modello che stava affermandosi in maniera inarrestabile già nell’epoca precedente al coronavirus, ma che ora, con l’affermarsi del concetto di lockdown e le paure ingenerate dalla pandemia legata al Covid-19, sembra una realtà già concreta. Proprio la pratica impossibilità di rifornirsi presso gli esercizi commerciali fisici, ad esempio quelli di abbigliamento o intrattenimento, ha infatti spinto un numero sempre crescente di persone a rivolgersi al canale di vendita online. Una tendenza che dovrebbe senz’altro continuare nel futuro, alla luce delle notizie allarmanti che sembrerebbero obbligare la società globale a convivere con il coronavirus ancora a lungo.

    Una evoluzione di questo genere sembra fatta apposta per favorire chi abbia capacità imprenditoriale e voglia di misurarsi con le nuove realtà distributive. In un panorama di questo genere sembra quindi destinato a prendere sempre più piede una pratica commerciale come il dropshipping.

    Si tratta di quel modello che permette di vendere i prodotti senza doverli detenere direttamente. In pratica basta approntare un sito di e-commerce e poi stringere accordi con le aziende che ormai da tempo permettono di farlo, alle quali sarà inviato l’ordine di acquisto una volta che il cliente avrà dato la sua adesione all’acquisto.

    Il fornitore evaderà l’ordine inviando il prodotto desiderato all’indirizzo concordato, con un pacco recante gli estremi del commerciante, come se l’invio fosse fatto dall’e-commerce. Una modalità che presenta il grande vantaggio di dover solo occuparsi della parte commerciale senza dover pensare allo stoccaggio delle merci in un magazzino da affittare, ad opera di un personale da retribuire. Una formula sempre più praticata su Internet.

    Trading online

    Il trading online rappresenta la scelta di investimento di molte persone che vogliono provare a far fruttare i propri soldi. Da tenere presente, tuttavia, che fare trading online è una cosa molto rischiosa.

    Le possibilità di investire tramite trading online sono veramente tante e si ha la possibilità di specializzarsi in alcuni settori specifici, ma anche di diversificare al meglio il proprio portafoglio.

    Tra le possibilità di scelta ci sono:

    Chi intende fare seriamente trading online deve scegliere una piattaforma o broker sicuri ed affidabili con cui investire.

    Le licenze in questione vengono rilasciate dalla autorità nazionali o internazionali preposte al controllo dei mercati, come la CySEC.

    Tra le piattaforme autorizzate più affidabili ci sono eToro (sito ufficiale), ottima anche per i principianti, grazie alla piattaforma di social trading che permette di copiare le strategie dei trader più esperti e “vincenti”, e XTB (sito ufficiale), una piattaforma professionale.