Investimenti Alto Rendimento

Investimenti Alto Rendimento

Questa guida è dedicata agli investimenti ad alto rendimento, cioè quelli che hanno dei guadagni superiori alla media.

Partiamo con il dire che per investire con alti guadagni non bisogna investire per forza grandi somme: grazie a piattaforme di trading ed investimenti come eToro (click per sito ufficiale) si può iniziare ad investire con 100 euro.

In questa guida vediamo quali sono i migliori investimenti ad alto o altissimo rendimento, parlando ovviamente anche delle migliori piattaforme per investire senza commissioni come eToro, XTB e Plus500.

Cosa significa investire

Prima di iniziare con la guida vera e propria, facciamo un passo indietro e capiamo cosa significa investire.

In generale, possiamo dire che investire significa spendere una somma di denaro in un’attività economico/finanziaria con l’obiettivo di realizzare un profitto.

Ci sono diversi programmi di investimento:

  • immobiliare: comprare un immobile con l’obiettivo di realizzare un profitto rivendendolo o affittandolo. L’alternativa per investire in immobili spendendo di meno è il crowdfunding immobiliare;
  • investimento imprenditoriale: aprire una società con l’obiettivo di generare profitti;
  • investimento finanziario: si acquistano e si vendono titoli finanziari per realizzare un profitto.

I primi due tipi di investimenti richiedono solitamente un capitale estremamente elevato (quanto costa comprare una casa?) e molte competenze specifiche: non tutti possono diventare imprenditori.

Al contrario, con internet gli investimenti finanziari sono alla portata di tutti: è possibile iniziare con capitali molto bassi, di solito tra i 100 e i 250 euro.

Inoltre, gli investimenti finanziari sono ora molto facili da capire: le migliori piattaforme di investimento sono state appositamente progettate per consentire a tutti di investire in modo indipendente.

Investimenti alto rendimento 2020

Il trading forex e trading in azioni è una delle opportunità di investimento ad alto ed altissimo rendimento che si possano fare.

Al tempo stesso, anche i rischi sono elevati, per cui è fondamentale procedere per gradi e sapere cosa fare.

Qui sotto ci sono le migliori piattaforme di investimento finanziario, tutta sicure perché autorizzate e regolamentate.

eToro

Molti principianti iniziano ad investire con eToro perché la piattaforma è estremamente semplice ed intuitiva, ma soprattutto perché è l’unica che permette di copiare gli altri trader.

eToro (sito ufficiale) offre il sistema di CopyTrading che permette di selezionare gli investitori che hanno guadagnato di più (gli Investitori Popolari) per copiare in maniera automatica tutte le mosse e le strategie.

Per i principianti questo modo di fare trading ha un doppio vantaggio: da un lato permette di ottenere prima dei buoni risultati, dall’altro permette di imparare a fare trading in maniera autonoma guardando cosa fanno i migliori investitori del mondo.

Plus500

Molti considerano Plus500 (click per sito ufficiale) la piattaforma di trading indipendente numero uno. Anche in Italia, Plus500 è utilizzata da decine di migliaia di clienti che apprezzano il fatto che sia una piattaforma CFD semplice e intuitiva.

Plus500 offre il vantaggio di fare trading a spread molto bassi, il che significa che i guadagni sono ancora maggiori.

Con Plus500 si può anche operare in modalità demo, cioè fare transazioni finanziarie utilizzando denaro virtuale. In questo modo si può sperimentare senza rischi una strategia di investimento e migliorare rapidamente le proprie conoscenze.

XTB

XTB (click per sito ufficiale) è l’unica piattaforma al momento sul mercato che offre un conto dedicato agli investitori professionali.

Tra gli altri vantaggi c’è la possibilità di avere accesso ad un’area di formazione con trading academy, webinar dal vivo e FAQ per cercare di raggiungere il successo nell’investimento.

Anche con XTB si può operare in modalità demo, gratuitamente, senza limiti e senza restrizioni.

Criptalia

Criptalia (vedi sito ufficiale) è una piattaforma italiana che permette di investire in progetti ad alto rendimento in Italia.

La piattaforma è molto interessante perché permette di investire senza commissioni, tutto il profitto resta a te.

La piattaforma di investimento di Criptalia è usa delle blockchain pubbliche e dei security token per fare degli investimenti sicuri.

L’iscrizione si fa dal sito ufficiale.

Il miglior investimento in questo momento

Chi inizia ad investire si chiede sicuramente quale sia l’investimento migliore da fare in questo momento. In realtà, non c’è una risposta sola a questa domanda.

Molto spesso si pensa che l’investimento migliore sia quello che permette di massimizzare i guadagni rapidamente. Questo è vero, ma non è l’unico modo per fare investimenti ad alto rendimento.

Le migliori piattaforme di investimento, infatti, consentono di effettuare due tipi di transazioni finanziarie.

  • Acquistare un’azione per guadagnare sull’aumento del prezzo
  • Vendere un’azione allo scoperto per guadagnare dal calo del prezzo. La vendita allo scoperto equivale, in teoria, a vendere un titolo che non si possiede. La cosa fondamentale da sapere è che è una cosa legale fatta tramite le piattaforme CFD e che quando si vende allo scoperto si guadagna se il valore scende.

I migliori investitori, quelli che utilizzano le piattaforme che permettono la vendita allo scoperto, hanno la possibilità di effettuare i migliori investimenti sia quando ci sono forti aumenti di prezzo, che quando ci sono forti diminuzioni (come nel caso degli investimenti con il Coronavirus, ad esempio).

In realtà, non importa se il prezzo sale o scende, importa solo se si muove. Il profitto è la differenza tra il momento in cui un’operazione viene aperta, e quello in cui viene chiusa. Tali profitti possono essere ulteriormente moltiplicati applicando la leva (che, tuttavia, è un’arma a doppio taglio perché aumenta anche le perdite, per cui non bisogna mai usare una leva troppo alta).

Quali sono i migliori mercati in cui investire? Dipende. Alcune persone sono più capaci di investire nelle valute Forex, altre in azioni o in materie prime.

Rendimento medio dell’investimento

Qual è il rendimento medio del capitale investito? Anche qui, la risposta non è una sola.

Ottenere rendimenti elevati è molto difficile oggi, soprattutto per chi dipende dalle banche o dai promotori finanziari (che ovviamente applicano delle commissioni).

Una delle soluzioni migliori per ottenere rendimenti medi più elevati è quella di effettuare direttamente investimenti sul mercato.

Con le migliori piattaforme di trading è possibile investire direttamente in azioni, valute, materie prime, obbligazioni, e senza commissioni.

Come abbiamo già detto, è possibile ottenere un ritorno degli investimenti sia quando i prezzi salgono che quando scendono.

Investimenti ad alto rendimento e ad alto rischio

Chi non ha mai investito direttamente (magari perché ha affidato il proprio denaro alla banca) si interroga ossessivamente sui rischi dell’investimento.

È importante sottolineare che qualsiasi investimento finanziario presenta un rischio, più o meno elevato. Il rendimento dell’investimento deve essere correlato al rischio, quindi più un investimento è rischioso, più alto deve essere il rendimento.

Questo non è sempre vero: i titoli di Stato, ad esempio, attualmente pagano un rendimento molto basso (in alcuni casi anche negativo), ma il rischio potrebbe essere molto più alto di quello percepito. Prendiamo ad esempio coloro che avevano acquistato titoli di stato greci e che hanno perso una buona parte del loro capitale quando il debito del paese è stato ristrutturato ed i rendimenti erano ancora molto bassi.

L’investitore intelligente sa bene che c’è sempre un rischio (soprattutto quando le prospettive di rendimento sono molto buone), quindi non cerca di evitare il rischio perché è impossibile, ma di controllarlo.

Minimizzare il rischio: gestione del capitale

Una delle tecniche più semplici per controllare il rischio è la gestione del capitale. Le migliori piattaforme per gli investimenti finanziari, per così dire, consentono di iniziare con capitali molto bassi (anche con solo 100 euro).

Anche nell’eventualità di perdere tutto, l’effetto sul capitale complessivo è molto ridotto. Si consiglia sempre di non utilizzare più del 5% del capitale depositato sul conto in una singola transazione.

In questo modo, anche se una singola transazione viene chiusa con una perdita (e può accadere), il capitale totale non ne risente troppo. Tuttavia, le perdite potranno essere coperte con i profitti legati ad altre operazioni.

Facendo un esempio concreto, diciamo di aver aperto un conto con un investimento iniziale di 100 euro e di voler investire sulle azioni Google. Il capitale massimo che bisognerebbe investire in una singola operazione è di 5 euro, cioè il 5% di 100 euro.

Gli investitori principianti sono spesso tentati di investire tutto (o quasi) il loro capitale in una singola operazione, ma purtroppo nel mondo degli investimenti finanziari gli eventi imprevisti possono sempre verificarsi, quindi è sempre meglio andare sul sicuro e seguire una giusta strategia di gestione del capitale.

Limitare le perdite: gli stop loss

Uno degli strumenti più potenti per limitare le perdite legate agli investimenti è lo stop loss. Si tratta di uno strumento che tanti non conoscono e che, anche conoscendolo, nella maggior parte dei casi non viene usato perché implica il dover accettare una perdita (cosa psicologicamente difficile).

Le migliori piattaforme di trading, come eToro o XTB, consentono di impostare il livello massimo di perdita che si è disposti a subire per ogni operazione. In questo modo, si sa in anticipo qual è la perdita massima che si potrà avere.

Con la pratica, è facile imparare a stabilire i livelli ottimali di stop loss per ottenere la massima protezione del capitale senza rinunciare ai giusti rendimenti.

Conclusione

Per chi cerca degli investimenti ad alto rendimento, alcune delle migliori piattaforme per fare trading in CFD sono:

  • eToro;
  • Plus500

La cosa fondamentale da considerare è che è fondamentale una fase di studio iniziale prima di fare praticamente trading, e che anche in questo caso bisogna dedicare tempo ed impegno all’attività di investimento.

Il fatto è che ci sono investimenti ad alto rendimento, ma non soldi facili.