Edizione del 23 September 2018 - Home - Redazione - Note Legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità
Forex Trading Italia
|

Azioni Tedesche da Comprare nel 2018: le azioni Consigliate in Germania

Elenco delle migliori azioni tedesche per investire. Conviene comprare azioni di aziende della Germania?

Azioni Tedesche da Comprare nel 2018: le azioni Consigliate in Germania

La Germania è uno dei paesi europei più solidi ed in forma, per questo motivo investire in azioni di aziende tedesche è una scelta per molti investitori.

In questo articolo vedremo come investire in azioni di imprese della Germania e quali sono le migliori azioni da acquistare.

Come investire in azioni tedesche

Piuttosto che comprare azioni direttamente, il consiglio è quello di fare trading con i CFD (Contratti per Differenza).

Comprare direttamente azioni, oltre che difficile, espone anche al rischio di calo delle performance di un titolo; al contrario, i CFD sono soluzioni che consentono di guadagnare sia se il prezzo di un'azione sale, che se scende.

Per questo motivo, si adattano sia se il mercato è in fase "orso" che "toro".

Per fare trading in azioni tedesche con i CFD, pertanto, consigliamo due broker: Plus500 ed eToro.

Plus500 per il trading in azioni tedesche


Plus500 è uno dei broker di trading più affidabili per quello che riguarda le azioni, sicuro e conveniente grazie a degli spread minimi che permettono una remunerazione finale più elevata.

eToro per il trading in azioni tedesche


eToro è probabilmente il più semplice broker per i principianti, perché grazie alla possibilità di copiare ciò che fanno gli altri investitori, consente di avere una base di partenza dalla quale sviluppare le proprie idee di investimento.

Le migliori azioni tedesche da comprare

Di seguito una lista delle migliori azioni tedesche su cui poter investire, comprandole o, come detto in precedenza, facendo trading.

Deutsche Boerse


Si tratta delle azioni della stessa Borsa Tedesca, per cui praticamente una vera e propria sicurezza.

L'economia tedesca è la più grande in Europa, prima di quelle di Francia, Spagna ed Italia, e la borsa tedesca è una di quelle a maggiore capitalizzazione nel "vecchio continente".

Le aziende tedesche che vogliono essere quotate alla borsa tedesca devono pagare una certa "fee", importo che finisce ovviamente sul bilancio della borsa, ed ecco perché si tratta di un titolo davvero da non sottovalutare.

Il 2018 potrebbe essere particolarmente interessante per questo titolo, considerando che l'economia tedesca è in forte crescita.

Deutsche Telekom


Si tratta della maggior fornitore di telefonia in Germania, e in quanto tale è un altro investimento su cui si può andare (quasi) a colpo sicuro (anche se di sicuro in questo mondo non c'è niente).

Il trend azionario è, oggi, in leggera discesa rispetto allo scorso anno, ma le previsioni sono positive.

Deutsche Bank


La principale banca tedesca, in forte momento di crisi. Tutte le ultime notizie in arrivo mettono in evidenza una forte difficoltà, tra tagli di posti di lavoro (oltre 7.000), un allarme da parte della FED (la banca centrale americana) e il crollo recente dell'utile netto, che ha portato ad un forte crollo del titolo azionario.

Deutsche Bank rimane, nonostante tutto, una scelta da non sottovalutare, soprattutto con i CFD, con i quali è possibile investire anche in discesa; per cui, se prevedete un ulteriore calo della quotazione, potrebbe essere il vostro momento.

SAP


SAP è un brand molto popolare in tutta Europa, e ha una presenza mondiale grazie alla quotazione anche al NYSE.

Si tratta di una delle più grandi software house al mondo, con oltre 330.000 clienti in tutto il mondo, la maggior parte dei quali pagano un abbonamento mensile per l'uso dei programmi sviluppati.

La base clienti è decisamente ampia, e fornisce una solida base su cui puntare anche per la quotazione del titolo.

Allianz


Si tratta di una delle più grandi compagnie assicurative europee, presente in oltre 70 nazioni del mondo con più di 145.000 dipendenti.

Considerando la grandezza dell'azienda, il rischio che possa fallire è realmente minimo.

Sono più di 85 milioni i clienti in tutto il mondo, che acquistano servizi assicurativi sulle case, sulla salute e sulla vita.

Commerzbank


Altro titolo bancario, questa volta del secondo istituto di credito più grande in Germania.

Circa 50.000 dipendenti, 15 milioni di clienti e una presenza in oltre 50 nazioni del mondo.

E' una delle aziende bancarie più liquide in Germania, il che potrebbe far prevedere un aumento della quotazione del titolo nel 2018.

Conviene investire in azioni tedesche?

Indubbiamente il mercato "germanico" è uno tra i più interessanti al mondo, considerando l'importanza e la grandezza economica di questo paese.

Investire facendo trading in azioni tedesche potrebbe dunque essere una buona scelta in termini di diversificazione degli investimenti che, lo ricordiamo, deve essere una delle scelte principali di ogni investitori perché permette di minimizzare i rischi di perdere soldi.

Scritto da Gino Topini. Appassionato di investimenti, trading e criptovalute, sono stato relatore presso il China Forex Expo 2017 e protagonista di un podcast sul sito canadese Desire To Trade.

Per approfondire: