Edizione del 17 July 2018 - Home - Redazione - Note Legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità
Forex Trading Italia
|

Miglior Broker per Principianti: come sceglierlo

Vediamo alcuni consigli utili per capire come scegliere il miglior broker per principianti per investire nel forex.

Hai imparato cosa è il forex e ora è tempo di iniziare a fare trading per davvero. Tra le centinaia di broker forex online che sono a tua disposizione, qual'è quello giusto per te? Cosa dovrebbe dare un broker per principianti?

Come scegliere il miglior broker per principianti

Trovare un buon broker è una cosa che spetta solo a voi. Siate pronti ad investire qualche giorno di tempo nella ricerca, a leggere recensioni, informarsi sui termini e condizioni del broker stesso, contattare il suo supporto clienti, ecc.

La ragione di tutto questo è che il broker per principianti deve essere scelto in maniera conscia. La scelta dipende dalle vostre preferenze e dalle aspettative di trading, dagli investimenti in capitale che volete fare e dalla conoscenza complessiva del forex, dell'analisi tecnica e dell'analisi fondamentale.

Cosa considerare e che domande farsi


Durante la ricerca per trovare il broker migliore per voi, bisogna prima capire che tipo di trader si è. Queste sono alcune cose da considerare quando si sceglie un broker:
  • che tipo di piattaforma di trading viene offerta? Se non avete alcuna esperienza con MetaTrader 4, potrebbe essere una buona idea iniziare con un'interfaccia più user-friendly, come quella di eToro;
  • che opportunità di investimento offre? Valute, materie prime, criptovalute (qui i migliori broker per Bitcoin) e cos'altro?
  • quali requisiti di deposito minimo?
  • quali conti sono offerti? Ci sono anche mini-conti per principianti?
  • ci sono costi nascosti?
  • il servizio clienti dà un supporto efficiente e professionale ed è magari disponibile 24 ore su 24? Contattateli via email, telefono, e chat online.
  • c'è la possibilità di avere un account demo per fare pratica?
  • cosa si dice su questo broker?
  • il broker è regolamentato e certificato? Generalmente un broker regolamentato è più affidabile di uno non regolamentato. E' importante proteggere se stessi e i propri soldi, dato che una volta che si comincia a guadagnare le cose possono prendere una brutta piega se non sei con un buon broker.
  • che spread sono offerti? Alcuni broker offrono spread fissi, altri no, decidete che cosa è meglio per voi. Inoltre, gli spread rimangono fissi anche in occasione di eventi imprevisti o possono essere modificati a discrezione del broker?
  • qual'è la leva massima disponibile? Assicurati però di aver compreso tutti i rischi connessi all'utilizzo della leva finanziaria.
  • quali sono i metodi di pagamento disponibili? Tutti i broker accettano le carte di credito, ma si può anche pagare con la PostePay, o con Paypal?
  • che tipo di servizio aggiuntivo viene fornito? Aggiornamenti quotidiani, consigli, mobile trading, notizie in tempo reale, analisi quotidiana, ecc ...
  • che tipo di bonus sono disponibili per i nuovi trader?

Se siete alla ricerca di una piattaforma di trading semplice e con un'interfaccia user-friendly, potete provare eToro, uno dei migliori broker per principianti.

L'unico modo per capire quale broker è migliore per sé stessi è una cosa che passa anche per tentativi ed errori. Bisogna iniziare a fare trading con broker diversi e vedere quale si preferisce. Non lasciare che la paura ti impedisca di fare forex. Il trucco è quello di imparare e comprendere i rischi e prendere le decisioni giuste.

Scritto da Gino Topini. Appassionato di investimenti, trading e criptovalute, sono stato relatore presso il China Forex Expo 2017 e protagonista di un podcast sul sito canadese Desire To Trade.

Giudizi e Recensioni su "Miglior Broker per Principianti: come sceglierlo" da parte dei nostri utenti:

Arianna:

cosa devo pensare di un broker che sembra buono in tutto ma che ci mette troppo tempo a rispondere alle mie emails?

Per approfondire: