Forex Trading Italia
01 giugno 2016

Trading di successo? Impariamo dall'esperienza di un Trader

La mia arma segreta nel trading, l’ingrediente più importante per un trading di successo.

La pazienza

Oggi vorrei condividere con voi una delle mie armi segrete, qualcosa di veramente pratico e che ogni trader degno di tale nome dovrebbe conoscere. La pazienza. Tradare poco, ma meglio, meno operazioni equivale non necessariamente a meno guadagni anzi, operando con calma e senza fretta si eviteranno inutili perdite.

La pazienza è un’abilità che può essere sviluppata, non è necessario esserci nati, quindi il mio consiglio è di fare tanta pratica con dei conti demo, prima di entrare in reale, perché pazienza passa anche per sicurezza. Una delle frasi che dovete attaccare al muro è la seguente: “il mercato domani sarà sempre li ad aspettarmi”. Inoltre non dovete credere di poter fare guadagni esagerati, iniziate a pensare che sopravvivere è più importante del guadagnare, perché il trader che guadagna è quello che dura.

Le laute performance di 20-30-50% al mese pubblicizzate da qualcuno non sono verosimili.

Quindi sfatiamo il primo mito: guadagnare più del 5-8% al mese significa avere troppa fretta e non durare agli inevitabili sballottamenti dell’arena dei mercati. Io opero da diversi anni e con cognizione di causa dico questo. Il primo obbiettivo del trader di successo è durare, far fronte alle sequenze negative peggiori che non avrebbe mai considerato e che non si sarebbe mai immaginato, solo durando si può proseguire e recuperare tali periodi, inevitabili dove gli insuccessi si susseguono uno dietro l’altro e sembra tutto sbagliato. Non è mai tutto sbagliato, semplicemente accade, e posso altrettanto semplicemente dimostrarvelo con il gioco della moneta.

Prima di mostrarvi il gioco della moneta, vorrei ricordare di nuovo che solo con l’adeguata pazienza e disciplina si potrà durare nel tempo e portare a casa il proprio 5% al mese, con un po’ di fortuna anche l’8%. Ma la parola fortuna nel trading non andrebbe mai usata, nel trading esiste solo strategia e probabilità, mi prendo pertanto una licenza poetica in questo caso.

Il gioco della moneta

Un’attività che ha segnato la mia personale attività di trader è il gioco della moneta. Si tratta di lanciare semplicemente una moneta in aria 100 volte e segnare il risultato. Io l’ho fatto, lo ammetto, non è stata l’esperienza più eccitante della mia vita, ma l’analisi del modo con cui croci e teste si sono susseguiti hanno avuto dell’incredibile.

Ho eseguito 3 serie di lanci, e ovviamente, come da manuale, l’esito è stato attorno a 50 croci e 50 teste. Per l’esattezza
Lancio 1 - 50 croci e 50 teste
Lancio 2 - 48 croci e 52 teste
Lancio 3 - 51 croci e 49 teste
Fino a qui, tutto normale, ma se andiamo ad analizzare nel dettaglio la distribuzione interna con cui croci e teste si sono susseguiti, emerge qualcosa di interessante.
Lancio 1 - Croci consecutive 4 - Teste coonsecutive 5
Lancio 2 - Croci consecutive 4 - Teste consecutive 7
Lancio 3 - Croci cosecutive 5 - Teste Consecutive 5

Alla luce di questi dati, vorrei far notare come il lancio della moneta, un perfetto sistema 50 e 50, sia distribuito perfettamente e dia l’esito che ci si aspetta su un numero di lanci piuttosto lungo, ma all’interno di questi 100 lanci la distribuzione sia totalmente diseguale. In pratica lanciando 100 volte il sistema fa emergere i suoi numeri, ma lanciando solo 5 volte, potremo anche avere 5 teste consecutive, poco probabile ma possibile, teoricamente anche 10 teste consecutive è possibile o anche 15.

Cosa c’entra questo con il trading

Per il trading è lo stesso quando avete in mano una strategia profittevole. Faccio notare ho detto “profittevole” non “infallibile”. C’è una sensibile differenza ed è da non dimenticare mai. Una strategia infallibile presume di non perdere mai, e non esiste. Una strategia profittevole prevede che statisticamente su un certo numero abbastanza elevato e lungo nel tempo di operazioni porti a casa più profitti che perdite.
Non è una differenza da poco no?

Immaginiamo di essere in possesso di un’ottima strategia profittevole, che invece del 50 e 50, ci potrà dare un bel 70 e 30 o 60 e 40. Ovvero potremo lanciare la moneta 100 volte e sapere che almeno 60 o 70 volte (comunque la maggioranza) potremo prevedere l’esito del lancio, o meglio avremo probabilità di azzeccare l’esito del lancio un 60% o 70% delle volte. Questa è una strategia di trading profittevole, questo significa avere un vantaggio, ed è quello su cui i traders campano. E l’altro 30-40% delle volte? Abbiate pazienza!

Non crediate che il trading sia diverso dal lancio della moneta. I trades non si chiuderanno mai alternandosi uno positivo e uno negativo, ma con sequenze negative e sequenze positive, ma statisticamente in un più ampio numero di lanci (operazioni) avremo buone probabilità di aver ragione la maggior parte delle volte.

E’ per questo che è importante avere pazienza e non correre, entrare con bassi lotti e garantirsi di poter arrivare sani ai famosi 100 lanci, dove la statistica dimostrerà la bontà della strategia che abbiamo in mano, dobbiamo quindi evitare di fare trading con volumi troppo elevati da non poter resistere nel caso ci capitasse una delle famose sequenze negative. Queste sequenze sono inevitabili, spunteranno dal nulla, vi chiederete “cosa sto sbagliando?” “Perché succede questo?”

In quel momento cercate di ricordare il lancio della moneta e ricordate che è perfettamente normale, in un arco sufficientemente lungo è possibile una sequenza negativa pesante che prima o poi verrà compensata da una sequenza positiva dove i soldi scorreranno a fiumi verso il vostro conto. Perché ciò accada dovete pensare a ragionare a lungo termine, fare pochi trades a settimana e operare con volumi tali per cui una sequenza negativa non sia in grado di intaccare sensibilmente il vostro capitale, per fare questo non dovrete d’altro canto aspettarvi performance esagerate. Se il mercato in un dato momento si dimostra sfavorevole alle regole della vostra strategia, abbiate pazienza, aspettate, non accanitevi per recuperare. Piuttosto chiudete tutto e tornate davanti alla piattaforma la settimana successiva. Non occorre entrare a mercato tutti i giorni per portare a casa un buon rendimento, conosco traders molto bravi che arrivano tranquillamente ad un 8% medio al mese con 3-5 operazioni al mese, in media una a settimana. Semplicemente sono pazienti. Osservano il grafico, aspettano il momento più favorevole e se la situazione è sfavorevole non operano. Se prendono 2 perdite consecutive, si fermano per 2 settimane. Sono tutti modi di affrontare questa attività concreti e reali ma molto diversi dall’idea collettiva del trader nevrotico che si fuma 40 sigarette al giorno e opera continuamente stando tutto il tempo davanti ai grafici. Esiste lo scalping, ed è possibile fare profitti tranquillamente anche con quest’ultimo, ma le persone più profittevoli che conosco, operano su time frames lunghi e fanno della pazienza la prima regola d’oro del loro piano di trading.

Il piano di trading

Ogni trader dovrebbe averne uno. Un piano di trading, con le regole della nostra strategia. Come entrare a mercato? Che indicatori usare? Che segnali operativi utilizzare? Che money management seguire? Quante posizioni inserire? Quanto rischiare? Come posizionare uno stop loss e take profit? Come affrontare le perdite e cosa fare dopo un profitto?

Tutto questo va schematizzato, anche con esempi e grafici dove sia evidente cosa il vostro metodo prevede e scritto. Dovreste tenerlo sulla vostra scrivania, dargli un’occhiata e ripassarlo ogni giorno prima di aprire la piattaforma. E’ importante per essere disciplinati. Ricordate che il successo si ottiene più facilmente facendo piccole cose spesso e con costanza, non enormi gesti qualche volta, ma piccole cose sempre, come una tartarughina che si muove un passettino alla volta, con costanza, verso l’obbiettivo, e dopo anni e anni lo raggiunge.

Vi lascio ricordandovi il più importante dei miei segreti “la pazienza” il mercato domani sarà sempre lì ad aspettarvi.

Questo articolo è stato scritto da
David Ruscelli
Trader – Trainer www.forexstrategico.com/it

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Trading di successo? Impariamo dall'esperienza di un Trader"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: