Come Risparmiare Denaro sul Tasso di Cambio

1164

Guida completa su come risparmiare denaro sul tasso di cambio, con 6 consigli.

Se vuoi sapere come risparmiare denaro sul tasso di cambio, in questo articolo ti forniamo tutte le indicazioni giuste.

Risparmiare sul cambio da una valuta all’altra è possibile con pochi accorgimenti, e ti diciamo che è importante farlo per non perdere denaro in piccole operazioni che, alla lunga, potrebbero facilmente costarti molto.

Come risparmiare denaro sul tasso di cambio

Procurati del contante prima di lasciare il tuo paese

Conviene sempre cambiare una parte del tuo denaro prima di lasciare l’Italia, questo per evitare di dover ricorrere ai currency exchange che si trovano in aeroporto, che hanno sempre dei tassi di cambio molto svantaggiosi.

Questo ti permetterà di affrontare quanto meno le prime spese non appena arriverai nel paese straniero.

Prova a chiedere denaro contante presso la filiale della tua banca locale, o ordinare valuta online.

A seconda del paese dove stai andando, potrebbe volerci più o meno tempo per avere quella data valuta, quindi parti per tempo.

Evita i currency exchange negli aeroporti

Se non hai tempo di prendere contanti in banca prima del viaggio, puoi essere tentato di cambiare un po’ di euro in uno sportello di cambio valuta all’aeroporto. Questi posti hanno dei tassi di cambio tipicamente molto meno favorevoli rispetto a quelli che potrai trovare presso la tua banca.

Gli sportelli di cambio valuta dell’aeroporto addebitano commissioni più alte, che a volte sono nascoste in tassi di cambio più bassi che offrono per convertire i tuoi euro in dollari, sterline, pesos o altre valute.

Se stai viaggiando con poco preavviso e hai bisogno di valuta straniera in contanti all’aeroporto, allora potrebbe valere la pena pagare questi costi extra in virtù della indubbia praticità di usare questi sportelli di cambio, ma se puoi pianificare in anticipo, allora cerca di evitarli.

Paga con carta, ma fai attenzione alle commissioni sulle transazioni con l’estero

Una volta arrivato nel paese di destinazione, puoi scegliere di conservare il tuo contante in valuta estera e cercare di fare pagamenti con la tua carta di credito o di debito il più possibile.

Attenzione al fatto che alcune banche applicano delle commissioni sulle transazioni in valuta diversa dall’euro (o della tua valuta di riferimento).

A seconda della banca e della carta che hai nel portafoglio, pagare con la carta in una moneta diversa dall’euro potrebbe costarti anche fino al 3% in più su ogni acquisto.

Al tempo stesso ci sono banche come Wise (vedi sito ufficiale) o Revolut (vedi sito ufficiale) che, invece, non applicano commissioni e hanno dei tassi di cambio molto più vantaggiosi anche se paghi con la carta.

A questo punto ti conviene aprire un conto con Wise (vedi sito ufficiale) o con Revolut (vedi sito ufficiale), dato che sono conti multivaluta e sono senza spese (non paghi neanche il bollo statale classico dei conti correnti), trasferire un po’ di denaro sulle rispettive prepagate, ed usare quelle. 

Paga nella valuta locale per evitare le spese di conversione della valuta

Alcuni commercianti ti permetteranno di scegliere se vuoi pagare il tuo acquisto nella valuta locale o in euro.

Questo non succede con tutti gli acquisti, ma a volte, dopo aver usato la carta, il commerciante ti presenterà una schermata che ti offrirà un’opzione: pagare l’importo nell’equivalente in euro o pagare nella valuta locale.

Se mai ti trovassi in questa situazione, dovresti sempre scegliere di pagare nella valuta locale. Se scegli di pagare in euro, potrebbe venirti addebitata una tassa di conversione extra.

Conoscere le tariffe e i limiti dei bancomat

Se vuoi prelevare denaro contante da un bancomat in un altro paese, ti conviene ancora una volta partire con una carta Wise (vedi sito ufficiale) o con una carta Revolut (vedi sito ufficiale) in tasca: il prelievo del denaro con queste due banche è gratuito e non ti fa pagare commissioni.

Inoltre, come al solito, i tassi di cambio sono più convenienti.

L’unico limite è quello dell’importo massimo che puoi prelevare: in questo ti conviene andare sui rispettivi siti ufficiali e controllare gli ultimi aggiornamenti.

Utilizza le applicazioni bancarie internazionali

Se viaggi spesso all’estero, considera l’utilizzo di un’app internazionale di banking come Wise (vedi sito ufficiale) o Revolut (vedi sito ufficiale), che rendono più facile trasferire denaro tra le varie valute.

Risparmiare denaro sul tasso di cambio, le conclusioni

Prima di pianificare il tuo prossimo emozionante viaggio internazionale, pensa a come poter risparmiare denaro sul tasso di cambio per pagare gli acquisti quotidiani. Comprendere le commissioni di cambio valuta, le commissioni sulle transazioni estere, i limiti di prelievo dai bancomat e altri aspetti dei pagamenti in valuta estera può aiutarti a risparmiare denaro, risparmiare tempo e vivere al meglio i tuoi viaggi.